Leadership

Edward Zaremba
CEO e fondatore

Le spose di tutto il mondo possono ringraziare Edward per aver reso i loro matrimoni più piacevoli.

In qualità di gestore dei dati Internet di Bloomingdale nel 1998, Edward ha aperto la strada al primo registro nuziale digitale dell'azienda e lo ha collegato a WeddingChannel.com, uno spin-off del sito di matrimoni TheKnot. Divenne rapidamente l'impresa digitale di maggior successo di Bloomingdale.

Edward ha costruito su quel successo nei successivi due decenni, facendo affidamento sulle sue convinzioni fondamentali: la creazione di processi aziendali è il modo più efficace per le aziende di ottenere profitti sostenibili e gli utenti abbracceranno un buon software se rende più facile il loro lavoro.

Lo ha dimostrato come direttore della tecnologia dell'informazione per Eastwest Marketing Group, un'agenzia creativa nazionale che ha gestito molti dei marchi appartenenti al gigante delle bevande e degli snack Mondelez (Oreo, Philadelphia Brand Cream Cheese, Ritz, tra gli altri). I suoi flussi di lavoro e l'automazione hanno integrato perfettamente il lavoro di oltre 150 dipendenti a New York, Chicago e Los Angeles mentre gestivano gli aspetti creativi e commerciali degli account dei clienti.

Nel 2004, con Eastwest che funzionava senza intoppi e il software aziendale che stava diventando maturo, Edward aveva identificato interessanti opportunità nell'industria.

Ha fondato Citinet Solutions quell'anno, come secondo agente commerciale autorizzato da Apple Computer di New York City. Citinet è diventato il suo obiettivo crescente e ha riunito un team di sviluppatori e project manager di prim'ordine per creare soluzioni aziendali creative e convenienti.

Il software integrato per il flusso di lavoro e i programmi di automazione di Citinet sono storie di successo in una varietà di settori, tra cui istruzione, finanza, servizi professionali, editoria, creatività, ospitalità, marketing, produzione e formazione aziendale.

Ascoltare veramente i clienti e costruire sistemi che soddisfino le loro esigenze aziendali sono le forze trainanti del successo di Citinet.

Edward, laureato alla Questrom Business School dell'Università di Boston, possiede tre certificati di sicurezza informatica e un'autorizzazione governativa.

Quando non è il capitano della squadra Citinet, Edward potrebbe essere trovato a Long Island Sound, godendosi la barca a vela che ha restaurato. Ha preso la licenza di capitano circa 10 anni fa.

In effetti, potresti trovare Edward vicino all'acqua in alcuni modi.

Come volontario ausiliario della guardia costiera, è ufficialmente elencato come ufficiale delle comunicazioni, ma la maggior parte del suo compito consiste nell'addestramento e nell'ispezione di barche, moli e porti turistici.

Sebbene non sia proprio nella sua descrizione del lavoro della Guardia Costiera, Edward di tanto in tanto si infila nella sua attrezzatura SCUBA per aiutare a districare un'elica ringhiata.

Un subacqueo di seconda generazione, Edward è un maestro subacqueo NAUI e un turista di destinazione subacquea.

È sceso di 154 piedi al famoso Blue Hole al largo del Belize e si è immerso nelle profondità del Mare di Cortez, tra Baja, California e Messico.

Quando Edward pensa all'affidabilità, cita le prestazioni del suo erogatore subacqueo Sherwood.

Quando i clienti pensano all'affidabilità, Edward vuole che pensino a Citinet.

Brian Sanchez
Vicepresidente senior, architettura software

Se sei un utente o uno sviluppatore FileMaker, potresti conoscere Brian più per il suo lavoro che per il suo nome.

Fa parte di un team che da oltre due decenni ha sviluppato e aggiornato aACEsoft, un enorme sistema aziendale basato su FileMaker che include contabilità, gestione delle relazioni con i clienti e pianificazione delle risorse aziendali.

Brian è entrato a far parte di CitinetSolutions nel 2018. Ha incontrato il CEO di Citinet Edward Zaremba quando la coppia lavorava presso EastWest Marketing Group, un'agenzia creativa nazionale i cui account includevano Oreo, Ritz, Chips Ahoy! e Sherwin Williams.

Un ragazzo digitale in tutto e per tutto, Brian ha costruito studi audio e video. Ha costruito uno studio di registrazione analogico a 24 tracce nel 1992, ma non è rimasto così a lungo.

Un convegno dell'Audio Engineering Society del 1994 lo ha introdotto al software di registrazione ed editing, ed è stato sedotto. Ha subito convertito lo studio in digitale.

 “Oggi opero al 100% in digitale. Il mio laptop ha più potenza dell'intero studio", afferma Brian.

Probabilmente non sorprende che Brian preferisca un MAC per il suo lavoro video e audio e abbia alcuni software preferiti:

Video: Adobe Premiere Pro

Audio: LogicPro

La maggior parte delle persone potrebbe pensare a LP, CD o mp3 quando si considera il proprio formato musicale preferito. Brian diventa un po' esoterico riguardo alla sua scelta di compressione: senza perdita di dati di Apple, a 24 bit, 88Khz.

Come molti tipi creativi, la crescita di Brian non è stata lineare. È iniziato con la produzione di video, per poi passare all'audio, diventando anche un tecnico del missaggio, l'ultimo tecnico ad approvare una registrazione prima che venga realizzata la copia master.

Ha iniziato nello sviluppo di software perché doveva creare compatibilità tra i suoi dispositivi e programmi.

Più imparava a scrivere codice, più comprendeva i fantastici vantaggi della creazione di processi e routine aziendali per gestire facilmente il carico di lavoro.

Oggi è completamente un uomo di processo, anche nella sua vita personale.

“Ho applicato l'automazione a molti aspetti della mia vita. Come per la programmazione, se mi ritrovo a svolgere lo stesso compito più di due o tre volte, troverò un modo per automatizzarlo, se possibile", afferma Brian.

Andrea Ramirez
Project Manager

Andrea Ramirez è un guru del project management di seconda generazione, avendo iniziato con suo padre in Messico.

Attingendo a due decenni di esperienza nella consulenza finanziaria e gestionale, gestisce la distribuzione del carico di lavoro, le scadenze dei progetti e la gestione delle scadenze per sviluppatori e team IT.

Il suo punto di vista sulla sua vita lavorativa potrebbe non coincidere con altre carriere, ma come project manager, si adatta come scarpe fatte a mano: "Anche quando non sono OCD, sono estremamente organizzata", dice.

Le sue capacità di gestione dei progetti le hanno fatto ottenere riconoscimenti in tutta l'America Latina, inclusa l'essere stata nominata una delle 10 migliori donne finanziarie dal Financial Executives Mexican Institute.

Andrea e suo padre, l'ex CFO di IBM Latin America, sono stati tra i primi ad implementare la gestione dei progetti in America Latina.

È membro del Project Management Institute ed è vicedirettore della certificazione per l'International Project Management Association.

Tra le aziende per le quali ha lavorato o consultato: Hewlett Packard, Citibank, IBM, Petróleos Mexicanos, NEC e Ernst & Young.

Il suo successo manageriale, dice, si basa sulla costruzione di relazioni.

“Mi piace conoscere ogni persona, essere in grado di capire le sue esigenze e i suoi stili così so come lavorare con loro.”

Al di fuori del lavoro, Andrea è pianista, fanatico del fitness e insegnante di nuoto. I suoi giorni di competizione sono alle sue spalle, ma le piace insegnare ai bambini a nuotare. "È gratificante vedere come perdono la paura dell'acqua e diventano questa piccola persona sicura".

Appassionata viaggiatrice, la sua destinazione preferita è Trinidad e Tobago, dove un tempo lavorava. Tuttavia, la sua più grande avventura di viaggio si è verificata durante le immersioni nelle Isole Galapagos.

“Abbiamo avuto un cucciolo di foca che ci ha seguito fino alla spiaggia. È appena arrivato e si è seduto accanto a me sulla sabbia. Dopo pochi minuti, una grande foca uscì dal mare, apparentemente chiamando la piccola foca, e la piccola foca se ne andò.

Se non fosse una project manager, dice Andrea, farebbe parte di un ingegnere informatico.